Buongiorno Sud! ● Manca poco alla diretta! (Premio Sele D’Oro 2013)

Ogni giorno un evento, uno spettacolo, un dibattito, una mostra, un concerto…
Un confronto quotidiano sulla crescita d'un territorio, tra valorizzazione e ri-valorizzare delle sue mille e più risorse. Dove? Al Premio Sele D’Oro Mezzogiorno 2013 (29°Edizione) che si terrà ad Oliveto Citra, in provincia di Salerno, a partire dal 31 Agosto e fino al 7 Settembre. 


Tutti i giorni a partire dal 31 Agosto sulle frequenze di RadioMPA, condurrò insieme a Carlos Solito (Giornalista, Regista e Fotoreporter) e i giornalisti Roberta Trani, Mario Panico e Luca Caretta: Buongiorno Sud”.
Inaugurando ogni mattina le giornate del premio, saranno numerose le iniziative, tante quanti saranno gli ospiti che verranno a farci visita negli 8 giorni di trasmissione, protagonisti d'un ampio calendario ricco di eventi con esponenti del mondo della politica e dell'economia, della cultura e dello spettacolo.
Augureremo, dunque, il Buon giorno a tutti gli amici ascoltatori. Via Fm quanto via streaming! (www.radiompa.it)

Da quasi trent’anni, il "Sele d’Oro" rappresenta una delle voci di quel Sud che ha voglia di crescere, promuovendo percorsi di riflessione e di approfondimento sui temi meridionalistici. Nato per offrire un contributo fattivo alla diffusione di una nuova idea di meridionalismo, il Premio intende sottolineare ed esaltare proprio le potenzialità dei territori del Mezzogiorno, i percorsi di sviluppo qui intrapresi, i risultati positivi conseguiti in campo sociale, economico e culturale.



Tutto questo, con una serie di attività e appuntamenti legati non solo a momenti seminariali e convegnistici, ma anche al Teatro (col Festival Teatrale Nazionale), alla musica (con il Demo d’Autore), al cinema (con la rassegna Mezzogiorno e 35), allo sport (con I giochi della Comunità), senza tralasciare il "terzo settore" e le imprese del territorio che, con l'appuntamento "Exempla – Mutamenti in Mostra. Buone Prassi si raccontano", hanno la possibilità di confrontarsi con altre esperienze e di promuovere la propria mission.

Con il "Sele d'Oro", dunque, una vera e propria immersione a 360 gradi nel "mondo Sud", per contribuire ad abbattere i pregiudizi ed i luoghi comuni che da sempre vengono affiancati a queste tre lettere.

Ed è proprio in quest’ottica che il Premio proverà a trasformarsi in un “laboratorio del possibile” in cui il desiderio di cambiamento espresso dalle giovani generazioni possa prendere vita e fornire positiva testimonianza.


Per interagire con noi durante la diretta scrivete una mail a buongiornosud@gmail.com o attraverso Facebook e Twitter

Pages