Everybody loves KENZO!


Da sempre lo scopo della maison fondata da Kenzo Takada nel 1970 è quello di coniugare lo stile occidentale con quello orientale giapponese.
Correva l'anno 1970 e l'inaugurazione della prima boutique in Galerie Vivienne a Parigi. Jungle Jap, questo era il nome (tanto evocativo) della prima flagship boutique .
Una "giungla giapponese" che ci riporta con la mente subito alle ultime collezioni della casa di moda che, sin dalle prime collezioni, ha fatto dell'originalità e dell'innovazione i suoi punti forti, in una Parigi da sempre dominata dall'haute couture. 
Tanti riconoscimenti, premi prestigiosi e come succede alla maggior parte degli stilisti, dei creativi, degli artisti, inevitabilmente - quando le cose vanno bene - si viene risucchiati dalle logiche di mercato e della globalizzazione. Così nel 1993 anche Kenzo viene acquistato dal gruppo LVMH, il signor Takada lascia la maison, e cominciano a susseguirsi numerosi direttori creativi. Uno su tutti il nostrano Antonio Marras. Ma pochi centrano il bersaglio.
Ad oggi  la maison è gestita dal duo Humberto Leon e Carol Lim, che hanno saputo - certamente - riportare quella creatività e quell'estro che da tempo al numero 18 di rue Vivienne (da sempre storica sede centrale) sembravano essersi assopite. Cosa non manca mai nelle loro creazioni? Stampe geometriche, richiami Jungle per l’estate e colori audaci, sempre.
Senza farsi mancare, comunque, qualche azzardo dal tiro commerciale con tanto di felpe super logate che malgrado tutto, stanno andando a ruba tra i più "victim”.

UOMO PRIMAVERA ESTATE 2013





DONNA PRIMAVERA ESTATE 2013

UOMO AUTUNNO INVERNO 2013 2014



DONNA AUTUNNO INVERNO 2013 2014




Pages