Io, mai niente con nessuno avevo fatto (Il debutto dell’ingenuità)

Un amore, un sogno, l’ingenuità di vivere la vita dietro una, nessuna e centomila maschere in una realtà nuda e spesso cruda. Lo spettacolo “Io, mai niente con nessuno avevo fatto” segna il debutto per la neo-nata compagnia teatrale “Vuccirìa Teatro”, fondata da Joele Anastasi ed Enrico Sortino.
La prima  è prevista per venerdì 5 aprile alle ore 21.00 presso il Teatro Spazio Uno, Vicolo dei Panieri, 3 Roma Trastevere, con replica il 6 aprile ore 21.00 e il 7 aprile ore 18.00 e ore 21.00.
Tratto dall’omonimo monologo teatrale vincitore di numerosi premi nazionali (“I monologhi dell’Ambra” - Teatro Ambra alla Garbatella di Roma, “Autori nel cassetto, attori sul comò” - Teatro Lo Spazio di Roma, “Festival Potenza Teatro” – Teatro F. Stabile di Potenza), segna l’esordio alla drammaturgia e alle regia del giovane talento siciliano Joele Anastasi. In scena insieme allo stesso autore, gli attori Enrico Sortino e Federica Carruba Toscano.

Vucciria Teatro ha inoltre indetto una “Open Call” di opere fotografiche volta a selezionare le immagini che comporranno la mostra "To be positive-La risposta positiva ad ogni dramma umano" allestita contestualmente nei locali del teatro. Tredici opere selezionate per sette differenti artisti faranno da cornice all'evento.

Io, mai niente con nessuno avevo fatto” per il suo impegno a favore della sensibilizzazione e dell’informazione di tematiche sociali importanti come omosessualità, HIV, diversità, ha ottenuto il patrocinio di ROMA CAPITALEAssessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico, LILA-Lazio (Lega Italiana per la Lotta contro l’Aids) e delle più importanti associazioni LGBT della capitale (GAYCS LGBT, Arcigay, Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, Andos, Di’Gay Project, Gay Center).

Pages