Alla prossima! ● Le pagelle di stile a cura di Eleonora Giovanforte (Sanremo 2013, Serata finale)

A cura di Eleonora Giovanforte
Si è conclusa ieri sera la 63° edizione del Festival di Sanremo che ha incoronato vincitore Marco Mengoni con la sua "L'essenziale".
Essenziale come il look dei cantanti in gara? Qualcuno si, qualcun'altro assolutamente no! Scopriamo come si sono presentati sul palco dell'Ariston i quattordici big, per una finalissima un po' chic e un po' choc!
Luciana Littizzetto, chiamata da Fabio Fazio, scende le scale del teatro vestita da farfalla e la serata inevitabilmente inizia con un sorriso! È sicuramente lei una delle vincitrici di questa edizione del Festival che deve, senza dubbio, molto del suo successo alla simpatia della presentatrice! Lucianina corre a cambiarsi per indossare il primo dei tre abiti firmati Aquilano.Rimondi scelti per il gran finale: un vestito rosso tempestato di cristalli neri come le piume che valorizzano la gonna, bellissimo e molto elegante! Ormai non ci aspettiamo di vederla senza calze nere o senza scarpe Rizieri, ma lo stupore è comunque assicurato: splendido anche il secondo abito, caratterizzato da una gonna in una originale nuance di azzurro arricciata in vita e costellata di micro applicazioni e da un top nero ricoperto di paillettes e piccoli fiocchi in tinta. 
L'ultimo completo è quello indossato per la premiazione del vincitore e quindi rigorosamente lungo, con una gonna rossa aperta sul davanti esibita in un simpatico balletto da torero. 
Raphael Gualazzi e gli Almamegretta sono i primi ad esibirsi: migliorati entrambi di puntata in puntata salgono sul palco con un look elegante ma non ingessato.
È poi il turno di Daniele Silvestri che sfoggia una giacca a righe verdi e nere abbstanza bruttina, ma gli diamo la sufficienza sulla fiducia ammettendo di avere un debole per lui. 
I Modà per fortuna abbandonano lo stile copertone delle giacche indossate nella serata precedente e scelgono un sobrio total black.
Arriva la tanto attesa Bianca Balti che sfila sul palcoscenico dell'Ariston con quattro abiti disegnati appositamente per lei da Dolce & Gabbana: un long dress di pizzo bianco indossato senza scarpe ma con maxi orecchini dorati, un bellissimo competo nero con un bolerino tagliato a smoking e, per finire, due abiti lunghi, il primo nero, l'ultimo rosso, sempre in pizzo nel più tradizionale stile siciliano. Tutti molto belli, ma non avevamo dubbi.
Canta Simone Cristicchi e di rosso, colore protagonista indiscusso del Festival, questa volta ha la camicia. 
Avremmo voluto tornasse col vestito della serata precedente Maria Nazionale, e invece si è cambiata: inquadrata a mezzo busto ho pensato "colore e tessuto sbagliati ma almeno è abbastanza sobria"..le ultime parole famose! L'inquadratura si allarga e sull'orlo del vestito scorgo un tatuaggio tribale degno del bicipite di Fabrizio Corona. 
Annalisa sceglie di nuovo Blugirl e non sbaglia, molto carino e adatto alla sua età il vestito della collezione P/E prossima. Non sbaglia neanche Gazzé che con occhio vitreo e di nuovo in Etro scende in platea regalando al pubblico un'esibizione degna del più autentico Max. 
Se avessimo avuto ancora una serata di canzoni, sicuramente Chiara avrebbe raggiunto la perfezione: dopo i due completi assolutamente sbagliati delle prime sere e il vestito blu, bello ma non entusiasmante, di venerdì, finalmente la cantante vincitrice di X Factor indossa uno splendido abito firmato ancora Alberta Ferretti che ben si adatta alle sue forme e la fa apparire deliziosa sul palco sanremese.
Promossi anche i Marta sui Tubi: molto carino il frac del cantante Giovanni. 
Estremamente elegante in tutti i look esibiti nel corso della kermesse, torna di nuovo in total balck Malika Ayane, con uno splendido vestito che le lascia leggermente scoperta la schiena: la promuoviamo a pieni voti perché ha dimostrato che la classe non ha bisogno di tuffarsi in una vasca di strass. 
Elio e le Storie Tese li mettiamo sul podio anche noi di Modaholic: quando pensavamo di non poter più rimanere a bocca aperta, ecco che entrano in versione ingrassata sul palcoscenico facendoci risvegliare dal pisolino che ci stavamo facendo! 
Marco Mengoni vince il Festival e vince anche in fatto di look: sicuramente il meglio vestito tra gli uomini, sceglie di nuovo Salvatore Ferragamo per un elegantissimo completo bordeaux. 
Chiude la gara Simona Molinari e che dire..non diciamo! 

Pages