Marta Marzotto contro sua Santità Benedetto XVI a colpi di tweet!

Nella sua biografia di twitter trovate scritto: "Figlia di un casellante delle ferrovie e di una mondina. Animatrice di salotti, stilista e disegnatrice di gioielli. "
Ma per tutti è "semplicemente" la famosa signora dell'alta società italiana che ama sfoggiare, in ogni occasione, preziosi caftani e vistose bigiotterie (de gustibus, mai come in questo caso), che sia una prima alla scala o un'ospitata in uno dei tanti salotti televisivi.
La signora Marzotto questa volta esce dal seminato, rompe le righe, gli schemi e non le manda a dire. Indignata anche lei per le ultime affermazioni del santo padre su twitter nei confronti (ancora una volta) della comunità gay, cinguetta agguerrita al pontefice: " Il fatto che tu non possa dire al mondo che ti piace il cazzo, non ti autorizza a condannare nessuno."
Diretta e deliziosamente scostumata tanto da non passare inosservata riuscendo in pochi minuti a dar vita ad un vorticoso vortice di retweet con tanto di GENIALE hashtag personalizzato: #passivainbianco.
Chapeau Signora Marzotto!

Pages