Louis Vouitton sposa Yayoi Kusama, l’ ossessiva artista nipponica.

Yayoi Kusama, l’ eccentrica ed “ossessiva” artista contemporanea del Sol Levante, firma una collezione con Marc Jacobs per la maison francese Louis Vuitton. 

Conoscevo già Yayoi Kusama, o per lo meno ne avevo sentito parlare ad un amico grande appassionato d’arte contemporanea. Anche se in realtà sapevo di lei solo che avesse diretto uno dei video più famosi di Peter Gabriel, Lovetown.
Mi aveva però molto incuriosito la sua storia personale, la sua tenacia e la sua forza di volontà e di spirito. Alla veneranda età di 83 anni, da tempo internata in una casa di cura londinese, Yayoi non ha mai smesso di fare arte. 
Mi è sempre piaciuto pensare che in realtà la sua cura, alternata certo a psicofarmaci d’ogni sorta,  altro non fosse che l’arte. 
Quegli onnipresenti pois e quei reticoli, a tratti opprimenti, ma originali ed inconfondibili marchi di fabbrica , che lei stessa ama chiamare “Infinity nets” - perchè frutto di una mente malata e con forti tendenze depressive - e che oggi ritroviamo sulle borse e gli accessori del famoso brand di lusso francese.
Il lancio mondiale della collezione “Vuitton – Kusama” dal titolo “Love Forever” è stata mostrata alla stampa ed un ristretto gruppo di ospiti, in concomitanza con il vernissage per l'inaugurazione della mostra dell'artista giapponese al Whitney Museum di New York il 10 luglio. Mostra che aprirà al pubblico a partire dal 12 luglio.

Pages